All ends in silence

UNBROKEN SILENCE – SILENZIO CRISTALLINO

Un sole spento si alza sul mondo
attraverso il velo più oscuro del dolore.
Neri baluginii di luce uccidono la speranza
che un tempo risiedeva nei nostri cuori.
Resterò qui,
così che tu possa scappare da questo mondo buio.
Queste catene non mi permetteranno di andarmene.
Queste catene mi tratterranno qui.
In questo mondo l’oscurità sboccia con la tristezza
e mi ucciderà un’altra volta.
Notte dopo notte queste nere fiamme di luce
mi distruggeranno l’animo.
Corvi neri volteggiano vicini al suolo.
Sono silenziosi come una notte di sonno
in un paesaggio scuro e fragile.
Come il mio mondo interiore,
quando il silenzio cristallino mi ridurrà in pezzi.

EVERLASTING – IMMORTALE

Nella notte senza stelle
l’immortale canzone dell’afflizione
ossessiona la mia anima
e mi perseguita coi suoi riverberi.
Alla fine tutto è freddo come il sole di Novembre.
Alla fine tutto è freddo nel suo eterno sconforto.
Nella notte insonne
l’infinito spettacolo di smarrimento
sta frantumando la mia anima
e mi perseguita coi suoi riverberi.
In questo mondo sono morto dentro
e sono ancora qui completamente solo.

THE DEAD END – IL VICOLO CIECO

In questo mondo scende pioggia silenziosa.
Tutto è freddo e non puoi salvarmi.
Le nere ali del tormento mi sollevano.
Cammina con me nel buio verso il sole del mattino!
Non c’è via d’uscita.
Nessun posto in cui nascondersi.
Affondo nella paura e non puoi salvarmi.
Le nere ali del tormento nella tenebra così fitta.
Cammina con me nel buio verso il sole del mattino!
Finalmente il mattino è giunto
e ha nascosto queste lacrime.
Finalmente il mattino è giunto
e ha spezzato queste catene.

ALL ENDS IN SILENCE – TUTTO TERMINA NEL SILENZIO

La notte senza stelle è incoronata di nero.
Non esistono parole che possano disfare quanto fatto.
Siamo i sognatori sotto la pioggia ghiacciata,
per sempre perduti nell’amore cresciuto nel gelo.
Soffro nell’oscurità.
Tutto termina nel silenzio.
Un addio silenzioso con un pianto silenzioso.
Abbiamo visto i sogni nelle notti insonni
e con la luce chiara dell’ultima alba
le nostre vite abbandoneranno questo mondo.

SLEEPLESS ANGELS – ANGELI INSONNI

Tutto è così quieto quando scende l’oscurità
e in questa bellezza il mondo sembra addormentato.
Gli angeli insonni cantano le loro canzoni.
Canzoni di dolore, come uccelli prima della fine.
Nelle notti in bianco tutto è perso per sempre.
Sono ancora sveglio e ascolto la notte,
ma non voglio più essere solo.
Gli angeli insonni. Li sento cantare.
Canzoni di sofferenza.
Canzoni sulla fine.
Nelle notti in bianco tutto è perso per sempre.
Sotto migliaia di stelle non vorrei essere solo.

COLD DAWN – FREDDA ALBA

Tra le ombre del mattino sono tutto solo
e questa solitudine è ciò che mi hai lasciato.
Ti ho vista nei miei sogni
e i tuoi occhi erano rabbuiati per la tristezza.
Ho tentato di sorreggerti,
ma la tua mano era fredda come la neve.
In mezzo al caos
sei un angelo tra le stelle.
In mezzo al caos
sei un fragile fantasma tra le mie braccia.
La luce è grigia nell’alba quieta
e non mi riscalderà più.
Ti ho vista nei miei sogni
e il terreno era ricoperto di foglie.
Ho cercato di raggiungerti.
Eri come un angelo nella pioggia.

RIMED WITH FROST – RICOPERTI DI GHIACCIO

Dimoriamo nel silenzio,
sotto il velo dell’inverno.
In questo terreno congelato
siamo sepolti sotto cumuli di neve.
Nella fredda luce senza vita,
nelle notti del nord,
ci coricheremo a dormire sotto queste ali.
Siamo ancora qui,
ricoperti di ghiaccio
e non ci sarà un’alba.
Nessuna alba per noi.
Eri il mio angelo in questo mondo di tranquillità.
Ora siamo sepolti sotto la neve che continua a cadere.

THE RAIN – LA PIOGGIA

In questi scenari di morte con i miei pensieri,
un’alba nera spunta fatalmente fredda.
Vago da solo in queste strade desolate,
sotto la pioggia silenziosa, congelato dentro.
Questa triste pioggia non può lavare via le lacrime
sotto il sole mortalmente gelido.
Questa pioggia silenziosa non può nascondere le lacrime
sotto il sole mortalmente gelido.
In questi scenari di morte con il mio cuore,
il mio mondo è mutato in ombre di grigio.
Hai disegnato questi marchi neri
e hai tracciato queste ferite.
I miei ricordi sono macchiati di disperazione.

GUARDIANS – CUSTODI

Eravate qui per me.
Angeli custodi, salvatemi da questo mondo!
Ora vedete queste lacrime?
Mi vedete?

GONE – PERDUTO

E’ giunto l’inverno e le rose sono morte,
appassite davanti ai miei occhi
e come un grazioso bambino
sono ancora qui tutto solo.
Hai visto un angelo in questo universo morente
che cercava conforto nei suoi sogni
quando tutto era perduto.
Hai visto un angelo in questo universo morente
che piangeva per una speranza smarrita per sempre
quando tutto era perduto.
Con le tue ali spezzate mi darai riparo
e nel gelido abbraccio nella neve
mi sdraierò a riposare.
Quando questo dolore non esisterà più
e la notte silenziosa nasconderà le mie ferite,
lascia che il vento canti della pace
di un’anima sola nei suoi sogni che affievoliscono!

Lascia un commento