Emerald seas

GHOST OF A DREAM – SCIA DI UN SOGNO

Seguo la scia di un sogno
e farò scalo ai confini del mare.
Il cuore pesa come una pietra
in questo viaggio solitario.
Lo farò affondare
e poi prenderò congedo.
Migliaia di luoghi da visitare
e pochi volti speciali da salutare.
Prendete ciò che vi serve!
Non c’è nulla da vedere,
a parte un sognatore che viaggia da solo.
Ancora desidero il conforto di un angelo
e, sebbene sia diventato insensibile,
tuttora sento il freddo.
Potrei danzare tra le braccia di un angelo
quando la stanchezza pretenderà il suo tributo.
Sono legato alla scia di un sogno
e perseguitato dai fantasmi della tristezza.
Distante si annuncia il bagliore di un’antica promessa,
cura per la mortalità.
Seguirò la scia di un sogno,
prima che la stanchezza reclami il suo tributo.

NO WORDS EXCHANGED – NESSUNO SCAMBIO DI PAROLE

I tuoi occhi splendono come il sole
che sanguina nel cielo.
Nessuno scambio di parole.
Sapevamo che era venuto il momento.
Un’onda di sensazioni da un’altra vita.
Le nostre anime erano di nuovo re e regina.
(Le nostre anime erano di nuovo re e regina).
Una carezza al buio.
Due cuori che battevano nella notte.
Due mortali immersi nella luce delle candele che affievoliva.
Il respiro corto.
Mi facevi incendiare.
Un tempo perduta, avevo ritrovato la mia casa.
(Un tempo perduta, avevo ritrovato la mia casa).
Il mio corpo, la mia mente e la mia anima sono intossicati.
Riempimi col tuo amore finché sarò completo!
Resta con me, anche soltanto per stanotte!
Non voglio più camminare da solo.

EVERY CREST – OGNI OSTACOLO

Mia cara! Sono di fronte a te a braccia spalancate
e un cuore ricoperto di metallo.
Capisco la tua reticenza,
ma il fascino mi ha benedetto con la sua grazia.
Vattene stanotte!
So che è difficile immaginare una vita intera da sola.
Mi seguirai nell’oscurità?
Resterai al mio fianco e combatterai con me?
Condivideremo ogni respiro
e mi permetterai di guidarti verso la prosperità?
Ogni ostacolo, ogni impresa e ogni viaggio.
Tutto ciò potrà essere nostro,
ma seguirò la strada fino all’oceano e navigherò,
finché le sirene mi accoglieranno a casa.
Da ora sai che il tedio è qualcosa che disprezzo,
anche se il tempo che abbiamo trascorso è stato meraviglioso.
Tempestose e indomite sono le nostre passioni combinate.
Siamo intrepidi e liberi di esplorare.
Ascoltami stanotte,
perché nulla mi impedirà il cammino!
Ma devo chiedertelo:
mi seguirai nell’oscurità?
Resterai al mio fianco e combatterai con me?
Condivideremo ogni respiro
e mi permetterai di guidarti verso la prosperità?
Questo è il momento.
Dimostrami di non essere come gli stolti che ho perduto!
Dimmi che fai sul serio,
al di là dell’amore e della voglia di viaggiare!
Procederò da solo,
finché le sirene mi accoglieranno a casa.

UNMAPPED – INESPLORATA

L’ululato del vento mi farà da ninnananna
e il respiro del gelo non mi divorerà.
Resterò innamorato e resterò vivo.
Chiamando il caos “casa mia”,
conterò le stelle e rifletterò su ciò che accadrà.
E’ un cielo sconfinato pieno di sogni.
So che un giorno ci rincontreremo
e quel giorno troverò ciò che mi farà sentire realizzato.
Brucio come un fuoco nel freddo,
soffocato dal tempo e dalla neve.
Sono paralizzato dai demoni che ho dentro,
ma l’istinto non mi abbandonerà.
Là fuori nella tenebra inesplorata
starò in guardia sulla superficie levigata del mare spaventoso.
Accenderò i fuochi per un’altra notte
e mi spingerò verso dove è destino che io arrivi.
Una creatura infesta le antiche saghe.
Dicono che segua coloro che sono senza speranza.
Bestia maestosa! Vieni a consumarmi
e liberami dalla mia gabbia d’ossa!

SUCCUMB – SOCCOMBERE

La sorte è una ragazza divertente.
Mi ha colto di sorpresa.
E il destino, ho sentito,
è tornato in città per godersela sotto mentite spoglie.
Come uno stupido ho amato e perduto
e ora che ti ho incontrata in questa città straniera
mi chiedo se l’incontro era predestinato.
Così ho ceduto alla cannella, al sudore e al rum,
mentre sorridevi con le stelle negli occhi e i capelli sciolti.
Prego che un giorno gli astri si allineino
per poterti abbracciare ancora una volta
e soccombere alla cannella, al sudore e al rum.
Sembrava che la fortuna fosse al mio fianco
quando mi hai tolto il respiro.
Vivo e vegeto mi hai guidato
come un faro nel grigiore.
Come uno stupido ho amato e perduto,
ma ora ti ho incontrata in questa città straniera.
Lasciarti andare non è mai stata una mia scelta.
Come un bambino sono stato spazzato via
e sono stato immobilizzato dallo sguardo tumultuoso dell’oceano.
Giuro che la notte ha preso fuoco intorno a noi!

DROWNER OF WORLDS – ANNEGATORE DI MONDI

“Devo dire addio alle cose a cui tenevo di più,
me per ultimo”.
Bestia feroce,
ti senti sola negli abissi,
lontana dal tanfo dell’umanità?
Il malessere della nostra esistenza
ha raggiunto i tuoi letti marini,
mentre purifichi il nostro veleno
con ogni tuo subacqueo respiro?
Qual è il punto?
Dov’è la gioia?
Sospeso in sogni eretti sulla sabbia
e disilluso, ma tuttora rispettoso,
mi inchino a te, re della fine.
Con questa carne mortale,
i polmoni che faticano a respirare
e un cuore che ancora trasuda sangue,
mi ergo sul ponte marcescente della nave,
solo a contemplare la tua abissale compagnia.
Bestia feroce senza padrone,
perché sei tornata in superficie?
Mi sono svegliato in una culla di brezza e di stelle,
esausto e desideroso di andare alla deriva con te.
La libertà esala odore tra le tue fauci d’avorio.
Ricuci le tue ferite,
perché il tempo non lo farà!
Sono indifferente e consumato fino al midollo e alle ossa,
ma i fantasmi dell’amore non si possono non provare.
Una stanchezza smisurata.
L’ambizione ormai dimenticata.
Manca un singolo passo lontano dalla Terra per trascendere.
Fuori da questa gabbia di decomposizione,
le necessità della mia anima potrebbero smettere di esistere.
Bestia feroce!
Antico guardiano del mare del nord!
Annegatore di mondi e garante di sogni!
Mi inchino di fronte alla tua maestosità
e accetto il mio destino,
poiché rimarrà immutabile come il tuo dominio.
Le stelle, il mare e la pioggia sono svaniti.
Il vuoto mi si rivela.
Sono nella pancia della bestia
o la bestia è in me?
E’ il sonno che tanto ho desiderato mi cogliesse.
E ora sto sognando.

SILVERY MOON – LUNA ARGENTEA

Una notte in piena estate.
I festanti vengono sorpresi dalla foschia
e l’aria si condensa nei loro profumi.
Sei incantevolmente eloquente con ogni tua frase,
mentre danziamo sulla familiare melodia.
I ricordi in bianco e nero mi hanno travolto
e lo sguardo di qualcuno che conoscevo
mi ha fatto cedere alle consuete sofferenze
sotto la luce di una luna argentea.
A Stoccolma o a Parigi,
a Londra o a Venezia,
dove è avvenuto il nostro ultimo incontro?
Sono passati secoli dall’ultima volta che giurasti
che mi avresti presto fatto visita.
In punta di piedi,
l’antica anima viene penetrata dal tuo sguardo.
I capelli fluenti adornati da pallidi boccioli.
Sono uno stupido!
Ubriaco di luna, mi godo le stelle
sotto la luce di una luna argentea.
Sono ammaliato dalle parole di tardo romanticismo.
Una strana e familiare eleganza.
Se sto sognando,
lasciami dormire per tutta la notte!
Dimenticherò le promesse infrante
e abbraccerò il calore e le tenebre.
Il mondo svanisce nel tempo di un sospiro.
Conversiamo in rime e sorseggiamo il vino.
Il bagliore dell’alba apparirà presto.
Siamo come due poeti persi nel tempo,
sotto la luce di una luna argentea.

BURY YOU – SEPPELLIRTI

Viaggiatrice senza speranza.
Sventurata prigioniera.
Sei legata alla terra e io al mare.
I nostri destini correranno sempre fianco a fianco,
senza mai intrecciarsi.
Poeta ferito,
sono perduto e fluttuante nel naufragio di ogni mia azione.
La mia nave è in pezzi
e il mio cuore e il mio orgoglio sono alla mercé delle onde.
Ti seppellirò tra le stelle
che tempestano i cieli del mio cuore
e accanto alla luna che tu stessa hai posto tra le loro pieghe.
Così adorabile e così lontana nel tempo.
La coda danzante.
Sempre da sola sotto le luci del tuo destino.
Mia cara, ogni giorno che passa sei sempre nella mia mente.
Giorni sorgeranno
e tu sparirai alla vista,
ma, anche se per noi è finita,
ti ritroverò là senza dubbio e senza paura.
Ti vedrò nell’aldilà o in un’altra vita.
Cerca dentro te stessa e scoprirai
che nemmeno io me ne sono mai andato.
Ti seppellirò.

FEARLESS – SENZA PAURA

Cammino su questa terra nel tormento
e mi immergo tra onde di angoscia.
Mi porto dentro questa tempesta,
senza sosta. Senza vie di fuga.
Un fuoco infondato alimenta il richiamo delle sirene.
Il loro lamento.
Vinto, vorrei essere perduto
nel dolce abbraccio della morte.
Non ho paura del buio.
Non ho paura del freddo.
Questa forma mortale è stanca.
Quest’anima esausta è ormai vecchia.
I ricordi della vita?
Incubi di resti impregnati d’acqua.
L’agonia sta sanguinando
e mi priva dei sogni.
Nessuna riconciliazione,
senza sosta. Senza vie di fuga.
Nessun peccato carnale mondano
potrebbe lenire questo antico dolore.
Oh abissale e oscuro mare!
Quando scivolerò nella perdizione,
riuscirò a scorgere l’assoluzione per le delusioni mortali?
Perché questo sarà un eterno proseguimento,
libero dalle avversità e dall’insensato martirio.
Svanisco in un placido oblio
e vedo luci intense oltre i miei occhi chiusi.
Il mio spirito è diventato una cosa sola con la risacca e la marea
e i brontolii della mia anima ora sono silenziosi e quieti.
Il mio cuore palpita contro le sbarre metalliche del mio corpo
e lotta per restare in vita.

WITH LOVE FROM THE OTHER SIDE – CON L’AMORE DALL’ALDILA’

Il sogno è finito.
Sono finalmente libero.
Vi prego di dimenticare completamente
ciò che ero un tempo in vita.
Non vi affliggete e non piangete per me!
Sappiate che ho trovato la pace.
Con l’amore dall’aldilà il sogno è morto
e così sono io.

THE TROUBLE WITH ETERNAL LIFE – IL PROBLEMA CON LA VITA ETERNA

Il problema con la vita eterna
è che l’amore invecchia e le persone cambiano.
Il mondo crolla mentre tu resti lo stesso.
Un giorno potresti svegliarti e scoprire
di essere restato solo con la tua mente,
perché tutto ciò che amavi non c’è più.
Ho piegato i confini del tempo per te,
in continuazione.
Seguirò la canzone delle sirene
finché non saremo di nuovo insieme.
In questa carne che non decade
e in queste ossa che non si spezzano
avremo una vita intera per incontrarci e fare ammenda.
Canteremo ogni canzone
e assaggeremo ogni vino,
finché non saremo ubriachi di luce lunare
e di sogni realizzati,
perché questa non è la fine.
Ho conquistato la morte nel tuo ultimo respiro
e riporterò la tua anima perduta e solitaria a casa sulla riva.

Lascia un commento