Hologram

HOLOGRAM – OLOGRAMMA

Ad anni luce di distanza abbiamo visto un miraggio,
atterrato nella notte sotto i cieli pietrificati.
Colpiti dallo shock della velocità del suono,
il vento si è alzato devastante in mille schegge di vetro.
Pioggia di terrore.
Regno di terrore.
E’ pericolosa. Così pericolosa.
Una serenata letale.
E’ assurdo quanto sia pericolosa!
Non torneremo più giù,
perché siamo ologrammi.
(Vuoti ologrammi).
Ho scoperto una città su una terra incandescente,
dove viveva un popolo senza volto.
Erano così impavidi e potenti
che non credevano sarei durata più di un giorno.
Tutto si fa confuso e buio.
Comincio a sentire le schegge di vetro.
(Dolore. Morte).
Pensieri di sofferenza. Pensieri di morte.
Toglietemi questa anomalia dalla testa!
Corriamo a fianco del pericolo
e non torneremo più giù.
Ologrammi.
(Avanti! Evacuate immediatamente!)

THIS IS PERSONAL – QUESTO E’ PERSONALE

Mi guardi e pensi che io sia fragile.
Avvicinati! Prova il mio nucleo di metallo!
Pensi di parlarmi e di poter influenzare la mia mente.
Sono un passo avanti a te perché tu sei cieco.
Fiuto la tua paura e percepisco la tua invidia.
Forze crescono e stelle cadono.
Voglio che mi affronti,
perché è personale.
Perché l’hai fatto diventare qualcosa di personale.
Sono qui per la tempesta
e devo essere chiara: non mi conformerò mai.
Siamo rimasti legati in una sequenza infinita
di bugie replicate e smentite reiterate.
Forze crescono. Pretendo vendetta?
Voglio che mi affronti,
perché è personale.
Le parole non dette mi uccidono.
Parole non dette.
Mi hai detto che ti saresti preso tutto.
Pezzo dopo pezzo, finché avresti preso tutto.
Ora però senti la mia stretta d’acciaio
distruggerti ancora nella tua rabbia.
E’ personale.
L’hai fatto diventare qualcosa di personale.

SOLDIERS OF DANGER – SOLDATI NEL PERICOLO

Sono così lontano da casa
e sprofondo in una voragine,
ma questo è il mio posto.
Sono sul margine esterno del pensiero.
Dimentica le probabilità
e raggiungi una visione di speranza!
(Orizzonte degli eventi)*.
Lascia che i nostri sogni ascendano,
alimentati dagli spiriti!
Sarò il vostro soldato.
Il soldato nel pericolo.
Sarò la vostra aura
e vi proteggerò dalla sofferenza.
Sarò il vostro soldato.
Il soldato nel pericolo.
So che questo cammino è ricco di insidie
e, quando sarò immobile nel tempo, recupererò i ricordi.
Sono su una strada senza ritorno.
Non posso arrendermi.
Sono il vostro soldato nel pericolo.
Offrireste il vostro coraggio
per costruire un mondo che potreste non vedere mai?
(Orizzonte degli eventi).
Sto arrivando per voi.

Note: *(Superficie limite oltre la quale nessun evento può influenzare un osservatore esterno)

THE FACELESS – IL SENZA VOLTO

Chi è il vincitore?
Chi è la vittima?
Il vincitore non sono io, né lo sei tu.
Per riottenere il mio potere
devo diventare senza nome.
Per sentire il silenzio
devo diventare senza volto.
Sembra così facile scegliere un lato.
I falsi eroi abbondano,
mentre noi precipitiamo.
A volte è facile anche arrendersi,
ma i mondi entrano in collisione
con le nostre anime dentro.
Sono il senza volto.
Sono l’ultimo di fronte a voi.
Il vincitore? Detengo la verità.
Sono il senza volto.
Non ho niente da perdere.
Potete anche essere i vincitori,
ma mi avete lasciato la verità.
I vostri debiti devono essere ripagati.
Falsi idoli, è il vostro momento di ritirarvi.
Mi sono ritrovato nell’ignoto,
libero di reinventarmi,
ma senza mai dimenticare.
Ho bruciato il mio trono di cenere.
Sono il senza volto.

DARK – BUIO

Insieme siamo misteri nel buio
che nuotano nella tristezza dei nostri cuori.
Non averne paura.
Sarò in tua compagnia
e voglio sperimentarlo con te.
Verremo feriti insieme.
Voglio sperimentarlo con te.
Non restare spaesato nel buio!
Conducimi al tuo deja-vu!
Voglio essere la tua bussola
e condividere l’infelicità che hai nello sguardo.
Rendimi la tua nave
e troviamo i cieli dimenticati!
Stanotte rimpiango il mio passato.
Stanotte mi sento viva.
Nella tristezza accetterò l’illusione della fine.
Sono il buio che inghiotte la luce.
Sono la fiamma che illumina la notte.
Voglio mostrarti il mio mondo.
Voglio mostrarti il mio cuore.
Anche se ti spaventa,
verremo feriti insieme nel buio.
Sarò in tua compagnia
e voglio sperimentarlo con te.
Non importa dove ci porterà la strada.
Non importa cosa troveremo nei nostri cuori.
Lascia che penetri tra i tuoi pensieri!
Rivelati e permetti al nostro spirito di attraversare!
Ora sapremo parlare senza parole
e tra i nostri mondi si accenderà il buio.

UNBEATABLE – INVINCIBILE

Mi sveglio con il cambio della marea
e respiro in mezzo al denso fumo del tormento e del dubbio.
Mi ci hai spinto dentro
e hai confuso la mia mente.
E’ un gioco di cuori infranti.
Alla fine di tutto crederai che ho perso il controllo,
ma starò bene.
Puoi cercare di abbattermi.
Già ho il segno di molte cicatrici.
Avanti! Abbattimi!
Sono invincibile nei miei cieli cremisi.
L’unica strada è avanti.
Lascia il rimpianto alla polvere!
Non ho paura di rischiare tutto,
né ho paura di crollare.
Non voglio essere io a leggere la storia mai raccontata.
Non voglio aspettare quel momento.
Ne scriverò le parole.
Grazie per la sofferenza!
Grazie per i fallimenti!
Grazie per il coraggio!
Grazie di tutto!

DON’T GIVE UP ON ME – NON RINUNCIARE A ME

Voglio essere in mezzo alla tua confusione.
Cancellare la linea tra la realtà e la gioia.
Ho finalmente imparato a non temere le mani della sorte.
Non dire che non era destino,
perché dipende da me e da te.
Nemmeno l’eternità può cancellare
la luce della stella più lontana.
Non rinunciare a me!
Quando il tuo mondo sarà separato
e ti ritroverai nel buio,
io mai rinuncerò a te.
Non voglio accontentarmi di ciò che avrebbe potuto essere
e non voglio lasciare nessuna pietra non girata.
Mi dai della incosciente perché voglio tutto.
Non ho paura. Lascerò che bruci.
Le promesse che hai fatto non sono sufficienti
e i segreti che ti sei venduto non li conoscerò mai.
Non ti conosco davvero,
ma conosco la tua anima
e l’amore che condividiamo non può essere abbandonato.

ONE MORE TIME – ANCORA UNA VOLTA

Ehi, tristezza! Mi ostacoli ogni giorno
e cerchi di schiacciarmi a terra.
A volte tento di allontanarmi,
ma mi rubi il respiro.
Se potessi vederti ancora una volta.
Se potessi sentirti ancora una volta.
Proverei a farti sorridere.
Se potessi vederti ancora una volta.
Se potessi sentirti ancora una volta.
Non ti lascerei più andare.
Ehi, tristezza! Riduci il mio cuore in cenere.
Come posso andare avanti?
Tento di combatterti ogni giorno,
ma la tua presa è forte.
Anche se i miei occhi ora non ti vedono,
so che sei sempre al mio fianco.

BASILISK – BASILISCO*

Potresti affermare che sono cattiva
e letale quanto il bacio di un serpente.
Se respirerai il mio profumo
ti getterò nel tormento.
Ascolta il mio sussurro che ti striscia nella testa!
Guardami negli occhi!
Ti farò sentire vivo.
Vuoi un po’ di libertà dai tuoi pensieri che ti incalzano?
Rinuncia alla tua sanità mentale.
Potrei giocare con la tua mente.
Potrei giocare coi tuoi dubbi.
Affondare i denti nelle tue urla.
Guardami negli occhi!
Ti farò sentire vivo.
Guardami negli occhi,
se hai il coraggio di volare!
Ti farò bruciare.
Non preoccuparti!
Non ti muterò in pietra.
Guardami negli occhi!
Vuoi sentirmi?
Ti getterò giù dal mio trono
nel labirinto che abbiamo creato.
Devi affrontarmi da solo.
(Mi fai venire voglia di colpirti).

Note: *(Creatura mitologica simile a un serpente col potere di pietrificare chi lo guarda negli occhi)

ANOTHER LIFE – UN’ALTRA VITA

Chi è la vittima?
Mi trovo a un crocevia
nella notte delle anime perdute
e mi sento congelata nel tempo.
Liberami da me stessa!
Prenditi la mia umanità!
Con i tuoi bisbigli nella mia testa
mi spingi verso il limite.
Voglio che mi porti via
in un’altra vita.
Lascia che cada nel tuo cielo!
Un’altra vita.
Lascia che mi svegli nella tua notte!
Voglio cambiare pelle.
Prenditi la mia umanità
e quando mi penserai,
sfuggirò ai lupi e ti troverò!
Ti incontrerò in un’altra vita.
Non so dove andrò.
Non so dove mi ritroverò.
Forse sulla strada verso un giorno qualsiasi.
Attraverserò il deserto e oltrepasserò le montagne.
Non mi farò raggiungere dalla fine.
Ti incontrerò in un’altra vita
e per sempre inseguirò la felicità.
Possiamo mandare in pezzi i cieli
e frantumare le stelle.
Hai riempito il mio cuore di schegge
quando ci siamo scontrati.
Voglio che mi porti via.

Lascia un commento