Horror of Daniel Wagner

SINFUL HEART – CUORE PECCATORE

(Un luogo senza tempo.
Smisurato. Privo di materia.
Un barlume di chiarezza.
Il risveglio doloroso.
E’ già successo prima?)
Mi aggrappo ai miei ricordi,
mentre tendono a svanire
e mi nascondono la verità.
Ora ricomincia tutto da capo
e devo trovare il perdono per i miei peccati.
Qui sul confine trattengo il respiro
e mi incammino in un’atmosfera senza vita.
La vita da peccatore ha avvelenato il mio cuore?
Non sarò mai perdonato per ciò che ho fatto?
Cerco un significato,
ma mi sono spinto troppo in là
e ora scompaio nello specchio del tempo.
Ecco i santi e i peccatori!
I credenti senza fede!
Esplorano l’aldilà
e quando appaio si voltano.
Le forme mutano e i pensieri interferiscono coi miei.
Qui sul confine comprendo la purezza dei morti.
La vita da peccatore ha avvelenato il mio cuore?
Non sarò mai perdonato per ciò che ho fatto?
Cerco un significato,
ma mi sono spinto troppo in là
e ora affondo nel fiume del tempo.
(Persino i miei sogni più sfrenati erano una pallida scusa
per ciò che la mia mente torturata poteva contenere).
Il suo tocco è venefico.
Le sue parole sono spietate.
Pieno di paura mi inginocchio di fronte al mio giudice.
Di peccati le nostre anime sono intessute
e slegati cadiamo a ricevere il giudizio nel suo abbraccio.
Vorremmo poterli cancellare,
ma non ci concederà un tale piacere
e la nostra purificazione durerà migliaia di esistenze.
Di peccati le nostre anime sono intessute
e slegati cadiamo e veniamo tormentati sotto infiniti cieli.
Madre cieca della giustizia,
lasciaci svanire nel silenzio,
poiché abbiamo già sofferto abbastanza!
(Fuori dall’abisso verso la luce.
Mi è stata data un’altra possibilità.
Rinasco e non ricorderò nulla).

CARRY ON (HER SILENT QUARTERS) – PROCEDERE (NEI SUOI QUARTIERI SILENZIOSI)

Se potessi preservare un momento del nostro passato,
la terrei stretta per sempre.
La proteggerei e le direi: “Sei tutto ciò che ho
e non ti lascerò mai andare.
Siamo destinati uno all’altra
e non sono niente senza il tuo amore”.
Ma lei non lo saprà mai,
poiché i suoi regni sono troppo distanti
e troppo bui da trovare.
Ancora una volta lo stesso sogno.
Entro nei suoi quartieri silenziosi
e le ombre intorno si avvicinano.
Avverto il suo spirito. Mi sta chiamando.
Cerco di evitare il suo sguardo
e mi volto per farla sparire,
ma anche quando lo capisco,
il sogno non si interrompe.
Questo è il mio imminente regno.
Non c’è modo di scappare.
Sono soltanto inganni della mia mente,
ma presto o tardi il prezzo verrà pagato.
Non sono più lucido.
Si insinua nel mio sangue.
Accetterei qualsiasi medicina
pur di ridurre il suo spirito in polvere.
La prova non è stata equa.
L’eroe è sconfitto.
Cala il sipario.
Accecato e ferito. Smarrito e perduto.
Ricorda sempre! Devi annullare la maledizione.
Striscerai nell’oscurità per redimere la tua anima.
Ricorda sempre! Nel suo nome devi andare avanti.
Oh Dio mio, affronto la fine!
Sono intrappolato in una rete
e questo luogo si dissolve.

FAKE GOD – FALSO DIO

Sono il falso messia.
Il male primigenio.
Il bugiardo dei bugiardi.
Il peccatore dei peccatori.
Oh fratello, perché doveva finire così?
Perché ora siamo divisi?
Dimmi! La luce ti ha sottratto la chiarezza
o ne sei semplicemente accecato?
E’ venuto il momento e ora siete miei.
Gettate via la croce dalla vostra schiena!
Buoni o cattivi. Neri o bianchi.
Pronunceranno la parola e sceglieranno da che lato stare.
Ho fatto sì che la loro fede li tradisse.
Gli ho rubato il vero scopo.
Ho chiamato gli uomini liberi miscredenti
e sono bruciati nel tuo nome.
Ho scelto i peggiori tra loro e li ho messi a regnare
e ho difeso dei falsi ideali.
Ora dimmi! Sono uomini liberi e onesti
o semplicemente ciechi credenti?
Sono l’angelo in esilio nel mio regno di solitudine.
C’è così tanto che ci unisce
e non c’è bisogno di temere la verità.
Sii te stesso e cammina lungo il tuo sentiero!
Lascia che il viaggio ci faccia riunire!
Buoni o cattivi. Neri o bianchi.
La scelta è tua. Fai quella giusta!
E’ venuto il momento e ora sei mio.
Getta via la croce dalla tua schiena!
Sole o luna. Giorno o notte.
La scelta è compiuta. Stai dalla mia parte.
Il momento è vicino.
Le cose divine gravano sulla tua schiena.
Buoni o cattivi. L’intera umanità.
Ora siete miei. Inchinatevi al vostro dio!

FIND ME – TROVAMI

Quando rimango sveglio
il mondo non è più reale.
Raccolgo ricordi in frantumi.
Ne raduno i frammenti pezzo dopo pezzo.
Svanisco nel vento.
Ti ho persa tra gli alberi.
Sono passati anni,
ma ancora fa male.
Le foglie d’autunno. Il canto degli uccelli.
Ricordo, come se fossi ancora lì accanto,
che mi sussurri: “Trovami!”
Trovami nei cieli!
Trovami tra le ombre della tua mente!
Trovami nei tuoi sogni!
Resteremo uniti.
Trovami, ti prego!
Posso seguirti?
Sono abbastanza puro?
Le parole sono finite ed è subentrato il silenzio.
Quando sono solo scrivo il tuo nome.
E piango, mentre fuori piove.
Dai sollievo al mio cuore e asciuga le mie lacrime!
Ti prego, ascolta le mie preghiere!
Fammi sapere che ci sei,
perché vorrei avere un tuo segno!
Ricorderò sempre quando sei emersa dalle ombre
e mi hai portato via.
Le tue mani strette alle mie, così giovani e pieni di vita.
Siamo riusciti a fuggire dalla mortale morsa del tempo.

CONFINEMENT FOR THE BLIND – ISOLAMENTO PER IL CIECO

Molto oltre la mia mente tormentata,
riappaiono le visioni.
E’ un crudele isolamento per il cieco.
Quando mi libereranno?
Libero.
Quando finirà?

HORROR OF DANIEL WAGNER – L’ORRORE DI DANIEL WAGNER

Immerso nella solitudine dei boschi.
La sua stanza, così fredda e insidiosa.
Prigioniero di un sogno, cerca una soluzione.
E’ quasi cieco
e nella sua mente la luna è una sporca cataratta.
E’ troppo debole per lasciarsi la paura alle spalle.
No! Devi lottare per restare vivo!
Svegliarsi significa sopravvivere.
Meriti un destino migliore. Non arrenderti!
Se lo sente bruciare dentro
e presto sarà tutto finito.
La scintilla di una mente al risveglio.
Presto sarà tutto finito.
Un’altra notte e il suo cuore tremante è torturato, quasi lacerato,
mentre egli scandaglia le profondità della sua mente.
All’improvviso lei è lì, gli occhi di argento vivo.
La sua lingua perversa, con le sue ingannevoli bugie.
L’immagine distorta della sua sposa deceduta da tempo.
No! Devi lottare per restare vivo!
Svegliarsi significa sopravvivere.
Non lasciare che colga la tua paura quando è vicina!
Se lo sente bruciare dentro
e presto sarà tutto finito.
La scintilla di una mente al risveglio.
Presto sarà tutto finito.
Rifugiati ancora nella luce del giorno
e questa sofferenza s’interromperà!
Sarai al sicuro fino al tramonto.
Poi gli incubi ricominceranno.
Vecchio, smettila di invocare i morti
o essi verranno da te strisciando!
Pensieri puri e menti luminose. E’ tutto marcito.
L’innocenza è da tempo perduta.
La dolce giovinezza difficilmente presagisce gli orrori della senilità.
Non si accetta la trasformazione
in un involucro vuoto di forma umana.
Questa è la trappola della mia mente.
Le pagine strappate.
Il senso ormai perduto.
No! Devi lottare per restare vivo!
Svegliarsi significa sopravvivere.
Meriti un destino migliore. Non arrenderti!
Muoviti più velocemente, anche se affaticato!
Orridi demoni ti stanno divorando il cervello.
Le pareti convergono.
Il tuo petto si contorce. No!
Se lo sente bruciare dentro
e presto sarà tutto finito.
Finalmente stai impazzendo.
Presto sarà tutto finito.
Un ultimo viaggio nel buio
per ottenere un’ultima risposta.
Il limbo si sgretola.
L’oscurità ti inghiotte.
Quiete.

NO FEAR OF HIGHT – NESSUNA PAURA DELL’ALTEZZA

Te le ricordi?
Figure incappucciate sotto la neve.
Lo spaventoso dicembre.
La notte in cui hai incontrato il tuo amore.
Eravate destinati uno all’altra.
Estranei votati a restare uniti,
prima di capire profondamente.
Fidati del tuo cuore!
Nessuna paura dell’altezza.
C’è soltanto la sua voce.
Fuori dalla luce il suo amore ti raggiunge
e lei attende di portarti via.
Il tuo giardino segreto è rinchiuso dietro le porte dell’inverno
e spetta a lei liberarlo dalla neve.
Dici: “Come posso ringraziarti
per queste notti in cui hai brillato per me?
Il mio cuore, un tempo vuoto,
nel profondo conserva la chiave”.
Fidati del tuo cuore!
Nessuna paura dell’altezza.
C’è soltanto la sua voce.
Fuori dalla luce il suo amore ti raggiunge
e lei attende di portarti via
dal tuo rifugio vecchio e diroccato.
Oh, portami via!
Allunga la tua mano e portami via!
Là nella luce ci rincontreremo, amica mia.
So che ci sarai.
Nessuna paura di volare.
Portami di nuovo nella luce!

ESCAPIST – ESCAPISTA

Nel mio mondo immaginario
io sono dio. L’unico uomo.
Non esistono altre regole a parte le mie.
Non sono uno schiavo e non sono programmato.
Sono un esploratore della mia mente.
Là fuori non hanno pace.
Muoiono per le divinità e il denaro.
La mia mente invece fluttuerà libera in eterno.
La mia mente. La mia fortezza. La mia casa.
Non ci sono nemici che possono penetrare le mie difese.
Sono immune alle inutili parole degli altri.
Sono sovraccarico di forza interiore
e prendo coscienza dell’universo.
Non lasciate che vi rubino i sogni!
Vi chiamo a me.
Fuggiamo dalla realtà,
senza restrizioni e liberi!
Mi sento così vivo
mentre esploro l’universo.
Sono sovraccarico di forza interiore.

FUTURE’S PREDETERMINED – IL FUTURO E’ PREDETERMINATO

Vaghi nel buio, giovane uomo disperato.
Ti senti senza speranza?
Non hai più uno scopo?
Stai cercando delle risposte.
Te lo vedo nello sguardo.
Ascolta le voci e cerca di capire!
Tutte le cose accadono per una ragione.
Trova il tuo vero e assoluto significato!
Leggi i segni!
Il futuro è predeterminato.
La sacra verità è impressa sulla pietra,
lasciata lì affinché tu la acquisisca.
Il futuro è predeterminato.
Una vita senza senso.
La morte senza nome.
Non è ciò che ti è stato dato,
quindi cerca di vincere la tua partita!
Sentirai la tua forza interiore, pronta a esplodere
non appena raggiungerai il punto di non ritorno.
Tutto ciò che ti serve è l’impegno
per concludere la tua trasformazione.
Scrivi con passione le tue parole sul libro della vita
e percepisci il motore divino che fa girare la ruota del tempo!
E’ il futuro dei nostri bambini
e te lo leggo nello sguardo.
Tutti i peccati verranno perdonati.
Ora capisci?

DIVINE DESCENT – DISCESA DIVINA

Discende il fuoco sulle nostre vite.
Temete il salvatore sorto dai cieli!
Fissiamo la volta celeste, accecati dal sole,
in attesa dell’arrivo degli déi.
Carri di fuoco. Eccoli che arrivano!
Moriremo, ma combatteremo tutti insieme.
Carri di fuoco. Giù sulla nostra terra.
Sacro nemico. Discesa divina.
Sfoderate le armi! Liberate le grida!
Sarà la vostra ultima battaglia.
Opponetevi al vostro creatore!
Uccidete o verrete uccisi!
Spargeremo il sangue degli déi.
Discende il fuoco sulle nostre vite.
Temete il salvatore sorto dai cieli!
Tuoni assordanti. Il sangue negli occhi.
In attesa dell’arrivo degli déi.
Carri di fuoco. Eccoli che arrivano!
Combatteremo tutti insieme.
Carri di fuoco. Resteremo saldi.
Non lasciate che ci rendano di nuovo schiavi!
Non permetteteglielo mai!
Discesa divina.
Diamogli fuoco!

PROMISELAND – TERRA PROMESSA

Sento che la tempesta si avvicina.
Il sentore della tempesta imminente.
Lo avverti nell’aria.
La strada è sgombra e attende il viaggiatore.
Sorridi di rimando al fulmine.
Fai gara con la pioggia.
La tempesta è proprio dietro di te.
E’ il momento di scappare.
Da qualche parte laggiù
c’è la tua terra promessa.
Lascia che la strada ci guidi più avanti!
Lascia che la tempesta là ti conduca!
La libertà è la chiave per svelare cosa si nasconde nei tuoi sogni.
E’ la tua impresa verso la libertà
e la forza di crederci riempirà la tua vita di significato.
Aggrappati ai tuoi sogni
e se perdi il tuo coraggio,
sforzati di alzare la testa!
Non temere l’ira degli déi
che discendono dal cielo!
Continua a correre!
Domina la tempesta!
Continua a correre!
Affronta le tue paure e completati!
Ti è stata data la forza di credere
che qualsiasi cosa tu possa sognare può essere reale.
Da qualche parte laggiù
c’è la tua terra promessa.
Lascia che la strada ci guidi più avanti!
Lascia che la tempesta là ti conduca!
La libertà è la chiave per svelare cosa si nasconde nei tuoi sogni
e la tua vita non sarà più la stessa.

THROUGH THE NEVER – ATTRAVERSO L’INFINITO

Fino alla fine dei tempi resteremo uniti,
anche se il nostro cuore sarà triste.
Non ci arrenderemo e continueremo a viaggiare.
No! Non tradiremo la nostra sacra meta.
In mezzo alle trappole del diavolo e oltre i limiti,
attraverseremo l’infinito fino al portale,
concedendo a noi stessi e ai nostri fratelli caduti
la vita eterna e i cieli perpetui.
Tornerò per essere vostro re.
Ascoltatemi!
Unitevi a noi nel nostro viaggio attraverso l’infinito!
Osservate il sole lontano che splende attraverso l’infinito!
Attraverso il labirinto di menzogne
fino alla luce infuocata,
sarete come stelle appena nate.
Attraverso il labirinto di menzogne ci avvicineremo
e porteremo la conoscenza sul cammino che abbiamo scelto.
I nostri cuori tristi batteranno più lenti.
Il vento smetterà di soffiare e il sole non brucerà più.
Non ci saranno rimpianti, né paura, né dolore.
Una nuova frontiera. Un nuovo domani.
Concederemo a noi stessi e ai nostri fratelli caduti
la vita eterna e i cieli perpetui.
Un giorno, ancora, le genti sentiranno il richiamo della libertà.
Tornerò.

GRAND AWAKENING – IL GRANDE RISVEGLIO

Nel freddo e brumoso mattino
avverti dei cambiamenti nel vento.
Senti le torri che chiamano per il grande risveglio?
Le vedi brillare in lontananza?
Una sapienza sovraumana sorge fino a toccare le stelle.
Nei tuoi sogni apri le loro porte nascoste
e fai il tuo ingresso nelle sale sacre.
E’ tempo di liberare il re.
Svegliatelo e le torri canteranno!
Non resistete e lasciate che la vostra anima risponda!
Lasciate che la vostra voce si oda a miglia di distanza!
E’ tempo di liberare il re.
Tempo di eliminare dolore e sofferenze.
Siete ormai pronti per rinascere.
E’ tempo di purificare questo mondo agonizzante.
Ne avete visto da sempre l’immagine distorta con la vostra vista offuscata,
ma ora il putrido velo si è sollevato
e non siete più ciechi.
Ora potrete ascoltare i milioni di canti perfettamente in armonia.
Sarà un nuovo inizio o incontreremo la fine dei giorni?
Fino ad ora i loro sogni erano perduti senza speranza.
Puri e ineffabili.
Basta con le bugie e le maschere!
Ora che sappiamo leggere le menti degli altri
potremo finalmente capire.
Non c’è nulla per cui combattere.
Basta con l’odio e le guerre!
Siamo uguali. Siamo un tutt’uno.
Nessuna religione dividerà coloro
che hanno questa luce dentro
e la limpidezza sarà la nostra guida.
Il sangue che condivideremo
un giorno scorrerà nelle vene dei nostri figli.
Siamo uguali. Siamo una cosa sola.
(Attraverso le difficoltà fino alle stelle).
Ascoltate le torri!
Ascoltate le torri che vi chiamano!

Lascia un commento