Waking the fallen

  • Autore dell'articolo:
  • Categoria dell'articolo:Metalcore
  • Commenti dell'articolo:0 commenti

WAKING THE FALLEN – SVEGLIARE I CADUTI

Stanotte svegliamoli e rialziamoci!
Anime perdute, brilliamo intensamente.
Alzatevi e abbandonate il ricordo!
Nessuno può toccarci.

UNHOLY CONFESSIONS – CONFESSIONI IMPURE

“Tenterò” dice mentre se ne va.
“Tenterò di non perderti”.
Due cuori pulsanti possono cambiare.
Niente lacera le persone più dell’inganno.
La paura è smascherata.
“Resterò qui ad aspettare” dice controllata e sicura di sé.
Niente scalfisce il mio mondo,
ma colpisce quelli che mi stanno intorno.
Quando il peccato circola nel mio sangue,
sarete voi quelli a cadere.
“Vorrei essere quella a cui non importa nulla,
ma essendoci io sul banco dei testimoni,
conosco la strada da prendere.
Nessuno mi guiderà, quando il tempo,
intriso di sangue, mi volterà le spalle.
So che è difficile cedere.
Mi hai affidato il tuo cuore.
So che ferisce te, ma uccide me”.
Niente dura in questa vita
e passiamo il tempo a costruire.
Ora stai perfezionando un mondo destinato al peccato.
Stringi le tue braccia intorno a me!
Stringi fino a impedirmi di respirare!
L’aria dentro di me odora di morte.
Contribuisci al nostro flagello!
Infrangi tutte le tue promesse!
Abbatti questo solido muro!
Le limitazioni qui sono inutili.
Assaporo la vicina salvezza.

CHAPTER FOUR – CAPITOLO QUATTRO

Dammi la mano!
(Quello nato e concepito dalla luce).
Il sangue è stato versato e l’uomo lo seguirà.
Uomo infernale.
(Pioggia e oscurità. L’altro, nato dalla nera notte).
Il castigo è troppo grande da sopportare.
Alza la testa e scopri il coraggio!
(Quello venuto dalla luce).
La grazia perduta. La notte empia.
Sono venuto per ucciderti
e non me ne andrò finché non sarai morto.
L’omicidio nasce dalla vendetta.
Stanotte ho chiuso gli occhi di mio fratello.
Stanotte fa freddo e le nubi ingrigiscono.
Dalle mie mani alla tomba di mio fratello,
hai preso le sue parti e hai accettato il suo dono.
Sentirai il potere di un uomo caduto. Di un uomo avvilito.
Lontano in questa terra devo andare.
Lontano dalla vista dell’Unico.
E’ un castigo inviato da Lui stesso.
Una sofferenza che nessuno dovrebbe conoscere.
Ora allontanati dallo sguardo dell’Unico!
Lontano in questa terra devi andare.
Dove è andato? Che cosa hai fatto?
Una voce ordina dall’alto dei cieli di questa terra.
Dal terreno il suo sangue mi invoca.
Omicidio! Menzogna! Vendetta! Inganno!

REMENISSIONS – RICORDI DEL PERDONO

Con l’inchiostro sulla nostra pelle abbiamo deciso il destino
e l’ascia cala presto. (L’unica).
Quindi che cosa importa?
C’è un letto di scheletri che mi aspetta nell’aldilà
e attendono la mia prossima mossa. (Il prossimo respiro fatale).
Le vite umane mi appaiono così irreali
e non si riesce a vedere oltre la nebbia.
(Non c’è niente oltre questo muro grigio).
Bisogna guardare oltre lo stereotipo.
Dottrine. Strutture costruite dentro di voi.
Abbatterò voi e chi vi ha creato.
Se non avessero l’Unico, come agirebbero?
Se non avessimo la speranza, come ci comporteremmo?
Proverebbero ancora rimorso, massacrando degli esseri umani?
O è la speranza l’unica cosa che vi mantiene sani di mente?
Un buon amico una volta mi disse: “Tu sei la nostra memoria”.
Senza di loro non siamo niente
e tutto ciò che riesco a vedere è il luogo in cui vorrei essere.
Improvvisamente la mia vita è stata così libera.
Le foglie ai miei piedi, spazzate dal vento.
I loro echi arrivano alle mie orecchie.
La notte sta arrivando e il sole tramonta,
ma restate lontani da me!
Restate lontani da me! (E’ dura trattenermi in questo posto).
Restate lontani da me!
Potremmo aver creato il principio mentalmente.
Potremmo aver creato il principio fisicamente,
fino alla fine delle nostre esistenze umane.
Vi vedo attraverso.
La paura è nei vostri occhi.
Un buon amico una volta mi disse: “Siamo la nostra memoria”.
Senza di loro non siamo niente
e tutto ciò che riesco a vedere è il luogo in cui vorrei essere.
Eterna, la mia vita era così libera.
Le foglie ai miei piedi, spazzate dal vento.
I loro echi arrivano alle mie orecchie.
La notte sta arrivando e il sole tramonta. Sono confuso.
Io non so la risposta, ma nemmeno voi.

DESECRATE THROUGH REVENGE – DISSACRATI PER VENDETTA

Brutte notizie. Ancora più brutte. Non guardate me!
Siamo delusi. Non siamo d’accordo.
Non ci serve il vostro apprezzamento.
(Non guardate verso di me in cerca d’aiuto!
L’avete fatto fin dall’inizio).
Non vi ho mai chiesto di piacermi.
Non ci serve il vostro apprezzamento.
(Non faremo parte dei vostri giochetti).
Guardatemi dall’alto in basso!
Sputatemi in faccia!
Non significate niente per me. Non per me.
Con il buio negli occhi vedrete
che non c’è speranza. Che in me non c’è salvezza.
(Non guardate da questa parte! Non ansimate in quel modo!
Non fissate più da questa parte!)
Ho imparato dagli anni passati.
A nessuno importa di ciò che mi succede.
La mia presenza non verrà ignorata, non oggi.
Non camminate verso di me!
Procedete dall’altra parte!
(Non guardate verso di me in cerca d’aiuto!
L’avete fatto fin dall’inizio).
Domande e risposte predeterminate.
Non le troverete qui.
(Non ci serve il vostro apprezzamento).
Non vi voglio!
Non vi lascerò pensare.
Il compromesso è vicino, perché non lo è.
Sono qui da solo.
Niente più sentimenti.
Ho ucciso le mie paure.
Non chiedete! Non saprete mai.
Siete stati lasciati indietro e io mi sono esposto.
Da lontano continuate a provarci.
Mi trattenete e mi allontanate.
Cercate di prendere le distanze dalla mia vita.
Ma non c’è uno nella folla che abbia una risposta.
Uno che possa farmi cambiare idea.
Non è vero. Non ho bisogno di voi.
Non sprecate il vostro tempo e non sprecate il mio!
Non sono vostro amico e non vi consolerò l’anima.
Alla fine per me siete tutti morti.

ETERNAL REST – ETERNO RIPOSO

Neri occhi affascinanti mi penetrano nel cuore.
Senza nessun rimorso o segno di vita
hanno distrutto il mio orgoglio
e scorrono freddi nel mio sangue.
Sento il loro sguardo da miglia lontano.
Ossessionano ogni mio passo
e non la smetteranno di perseguitarmi.
Dimenticate quel momento
in cui tutto intorno a me sarà bruciato
e ancora mi vedrete rimanere lì,
chiedendomi da dove sono venuta
e chi mi ci ha portato.
Perché ho lasciato i bambini a bruciare,
nel freddo della notte,
che mi chiamano tutti soli?
C’è oscurità nei loro cuori
e la sento bruciare dentro di me.
Piccoli tormentati senz’anima che mi affliggono.
Soffrono e conoscono soltanto la disperazione.
Strappa via le catene che mi trattengono!
Ti troveranno quando sei solo,
nelle tue azioni senza speranza e malvagie.
Induriranno i loro cuori come pietra,
perché cercano più della vendetta.
Guardali negli occhi! Il tuo dolore è la loro soddisfazione.
Guardali negli occhi e vedrai le tenebre che contengono!
Vite controllate dalla fede,
stanche delle tue sfilate.
Non c’è traccia di una buona opportunità.
Brucerai per il resto del tempo.
(In attesa).
Ascolta quelle ossessionanti parole! (Ti troveranno quando sei da solo).
I bambini perduti senza cuore stanno piangendo (Induriranno i loro cuori come pietra.
e tu sei la loro madre perduta che chiameranno.
Avanti ora! Scappa e nasconditi! (Cercano più della vendetta).
Li sento piangere di notte. (Il tuo dolore è la loro soddisfazione).
Là fuori, quando i pianeti cadranno (per il resto del tempo),
vorranno sentire e sapere che li ascolti. (Avanti ora! Scappa e nasconditi!)
Avanti ora! Scappa e nasconditi!
Eterno riposo nel tempo.

SECOND HEARTBEAT – SECONDO BATTITO DEL CUORE

Continuiamo a scriverci, a parlare e a organizzare,
ma tutto sta cambiando.
Sappiamo tutti cosa fare, ma nessuno lo fa.
Ora il tempo è passato e siamo pieni di rimpianti.
In due nel mio cuore mi hanno lasciato per un po’
e io sono solo.
Quando torneranno, non sarà più la stessa cosa.
(Non sarà mai più la stessa cosa).
Vita mia, sei sempre stata qui
e ora che non ci sei più mi gira la testa.
E’ finita l’infanzia. Sono tramontati i ricordi e i bei tempi del passato.
Andando avanti, il tuo tempo si è esaurito.
Vorrei che l’orologio si fermasse e che il mondo aspettasse.
Vorrei poterlo sprecare un’altra volta,
vivendolo come amici.
Il tempo passa e lo rimpiangerò per tutta la vita.
Quelli a cui mi confidavo sono svaniti nel buio della notte.
Non vi dimenticherò mai, né i ricordi passati,
anche se raramente riesco ancora a vedere il vostro viso.
Sono cresciuto considerandovi una guida.
Sapevamo che il tempo ci avrebbe uccisi,
ma vi sento ancora così vicini.
Eravate la mia vita.
Eravate per me anime affini.
Ora siete così lontani,
ma nulla ci potrà portare via i momenti e i ricordi insieme.
Torniamo ai giorni in cui eravamo giovani!
Torniamo ai giorni in cui niente contava davvero!

RADIANT ECLIPSE – FULGIDA ECLISSI

Due notti fa sono stato colpito.
Un proiettile mi è penetrato nella testa.
Un amico ha premuto il grilletto che mi ha ammutolito.
Non provavo dolore quando mi sono svegliato,
ma ero morto.
Vedevo il volto di quell’uomo.
Il momento in cui abbassava la pistola.
Sapevo che sarebbe successo.
Silenzio bianco, così quieto e insensibile.
Nessuno conosce il momento in cui cambiano.
Nessuno può capirlo.
Non ci siete più per me
e sono stato trascinato fuori a guardare dal mio sonno eterno.
Un’intuizione e un avvertimento a credere. (Crederò).
C’era qualcosa che non andava,
anche se sentivo di dover restare.
Andare avanti è sembrata una cupa beatitudine.
Senza aver detto addio,
ora vedo mia madre piangere.
No! Il colpo ha fermato il tempo sui suoi binari.
Ha alterato il corso del mio destino.
Un destino frantumato e senza tempo.
Con gli occhi chiusi sento il freddo abbraccio del vento.
Vi vedo chiamarmi,
ma non potete riportare indietro il tempo.
Chiudete gli occhi e guardate altrove!
Il destino è stato rivelato. Non potrò restare.
La speranza stanotte cadrà con le ali spezzate,
un’entità che discende dentro di me.
La mia voce mi è stata strappata
e più ascolto, più avrei cose da dire.
(Sento il sapore del sangue che lei piange).

I WON’T SEE YOU TONIGHT (PART I) – STANOTTE NON VI VEDRO’ (PARTE I)

Piango da solo. Me ne sono andato.
Basta notti. Basta sofferenza.
Me ne sono andato da solo, con tutte le mie forze.
Ho fatto un cambiamento.
Stanotte non vi vedrò.
Il dolore affonda nel mio sangue.
Tutti intorno a me, quelli a cui tenevo e che amavo.
Sta crescendo dentro di me.
E’ un luogo buio e freddo.
Dovevo liberarmene.
Non piangete per me!
Non avete nessuna colpa.
Quando le bottiglie chiameranno il mio nome,
stanotte non vi vedrò.
Il dolore affonda nel mio sangue.
Tutti intorno a me, quelli a cui tenevo e soprattutto che amavo.
Non posso guardarmi in quello stato.
Vi prego, non dimenticatemi, né piangete mentre sono lontano!
Lontano me ne sono andato.
Vi prego, stanotte non seguitemi!
Anche se non ci sarò più, andrà tutto bene.
Non c’è più un soffio vitale dentro.
Stanotte la mia essenza ha lasciato il mio cuore.

I WON’T SEE YOU TONIGHT (PART II) – STANOTTE NON VI VEDRO’ (PARTE II)

Torna da me! Non è accettabile.
Hai distrutto le persone che amavi.
L’odio è profondo per ciò che ci hai fatto.
Ci hai lasciati soli per il suicidio.
Voglio morire. Porta via la mia vita!
Voglio stendermi al tuo fianco. Ti prego!
Guarda il mio viso che hai trapassato con uno sguardo vuoto!
Nessun sogno potrebbe preparare un cuore a un amico senza vita.
Se ne è andato. Nulla riporterà indietro il tempo.
Ho bisogno che torni, ma nulla lo riporterà indietro.
Mi sentivo bene con te nella mia vita
ed era proprio lì al mio fianco mentre svaniva.
So che non è giusto restare prigioniero in un sogno.
Un incubo pieno di sofferenza.
Un incubo pieno di dolore.
Guardo alle spalle la strada contorta.
I migliori amici e la disperazione hanno un prezzo.
Portala via!
Non potrai essere sostituito.
Sono rimasto solo con te.
Con lo spirito e le parole mi scriverai.
Il dolore affonda nel mio sangue.
Tutti intorno a me, quelli a cui tenevo e soprattutto che amavo.
Non posso guardarmi in quello stato.
Vi prego, non dimenticatemi, né piangete mentre sono lontano!

CLAIRVOYANT DISEASE – MALATTIA DEL VEGGENTE

La polvere comincia a depositarsi al suolo
(e stai lì seduto a non fare nulla).
L’aria è fredda e rarefatta
(e sei contento di non fare nulla).
I pensieri mi perseguitano mentre mi guardo intorno,
(ma nella mia vita volevo di più).
Non finirà mai. Sanguinerò per sempre.
(Non finirà mai).
Non ci si sofferma sul bene, ma si dimora tra il male.
Questo luogo all’inferno è adatto a me.
Sono arrivato così lontano. E’ stata lunga.
Non so perché è iniziata, né da dove.
Fuori il guscio è solido e affidabile,
(Non c’è posto dove scappare o nascondersi)
ma si sta consumando lentamente.
(Sei da solo, prigioniero nella tua testa).
Come un uomo afflitto da una malattia,
cerco di combattere.
(Penso che sarebbe meglio se fossi morto).
Attraverso i pori sembra gocciolare.
(La tua mente sanguina).
Sanguinerò per sempre.
E stai lì seduto a non fare nulla.
E sei contento di non fare nulla.
Non c’è posto dove scappare o nascondersi
quando vivi per morire.
Sei da solo, prigioniero nella tua testa
e sarebbe meglio se fossi morto.
Il telefono suona nella casa vuota,
ma non c’è nessuno.
Nella mia vita volevo di più.
Mi serviva di più. Provo di più.

AND ALL THINGS WILL END – E TUTTE LE COSE FINIRANNO

Ho vissuto attraverso di te,
al sicuro per come abbiamo vissuto le nostre vite
e rispetto a come le cose sono andate,
(anche se le cose sono destinate a cambiare).
Le bugie scoperte e venute a galla dappertutto
ti faranno cambiare idea.
A volte la vita viene alterata e non finisce bene.
Non può andare bene.
Quando ti vedo te lo leggo negli occhi.
E’ un destino incompreso,
(anche se le cose sono destinate a cambiare).
Si ingoiano le bugie
e non posso biasimarti se pensi con il cuore.
A volte la vita viene alterata.
Liberati le mani dalle corde che le stringono!
E’ disagevole confrontarsi e non finisce bene.
Non può andare bene.
Vedo il mio mondo sgretolarsi e crollare davanti ai miei occhi.
Lo so. Il buio diventerà luce e col tempo starò bene.
Lo so, (ma non avrei mai immaginato che la mia vita potesse andare così.
Così fredda. Così oscura. Così solo).
La vita scorre veloce.
Trattieni il fiato e ti passerà accanto!
Non servirà arrabbiarsi coi ricordi che conservi.

Lascia un commento