Rise from the grave

WILL-O’-THE WHISP – FUOCO FATUO

Sono stanca che questa fredda brezza mi colpisca
e gli alberi neri che mi circondano mi spaventano.
La notte è la regina.
Cose misteriose si muovono nel vento maligno
e questa condizione di paura mi sta portando alla follia.
Le nubi di fuoco risuonano grevemente.
Un fuoco fatuo.
Vedo ombre distendersi su di me.
Maledizione! I miei piedi affondano
nel brumoso terreno della palude
e una luce sospesa brilla attraverso il sottosuolo.
Le incerte conseguenze portano all’angoscia di una sfortuna nera.
Le grandi ali nere di un gufo mi puntano.

QUEEN OF NECROPHILIA – REGINA DELLA NECROFILIA

Il tuo corpo appare così bello.
E’ sia caldo che freddo
e non puoi opporti al mio volere.
Rimarrai per sempre immobile.
In vita mi hai respinta,
ma sarai mio nella morte.
Violerò la tua carne e mi siederò sulla tua faccia.
E’ una perversione che conduce
a una morbosa passione per i cadaveri.
Ti darò l’ultimo assaggio del mio amore.
Il mio appetito per la morte.
No! Non so controllarlo.
Ne aspetterò un altro. Un’anima defunta.
Perché è il mio amore per i morti
e ne afferrerò uno sei piedi sottoterra.
Alcuni mi chiamano “La regina della necrofilia”.
Non sono il becchino che hai incontrato.
Sono qualcosa che non riuscirai a capire.
Alcuni mi chiamano “La regina della necrofilia”.
L’idea mi entusiasma.
E’ così facile scoparsi i vivi.
Meglio quando sono morti,
ma non potete capire.
Ti dissotterrerò nella notte,
col sorriso stampato sul volto.
Come una bambina con la sua nuova bambola,
mi getterò tra il terriccio col pensiero.

BOW TO THE PORCELLAN ALTAR – INCHINARSI ALL’ALTARE DI PORCELLANA

Inchinarsi all’altare di porcellana.
Il Bianconiglio ti ha fottuto il cervello.
Inchinarsi all’altare di porcellana
e consegnare al diavolo quanto gli è dovuto.
Ho dato al diavolo ciò che gli spetta
e vorrei non aver pianto così tanto,
in realtà scavando alla ricerca di mele.
Eppure era un caro, piccolo cucciolo!
La grande domanda era certamente “Cosa?”.
Chi sei tu?
Che cosa intendi?
Quella non è una risposta.
Brilla, brilla piccolo pipistrello!
Davvero mi chiedo cosa stai facendo,
mentre voli lassù in cielo
come un vassoio di tè.
Lo farai o non lo farai?
Ti unirai alla danza?

OCTOPUS – PIOVRA

Nel mezzo dell’oceano Atlantico.
Nei pressi delle isole Azzorre.
Quel maledetto manufatto si trova ancora nella stiva.
L’acqua e il cibo scarseggiano
e moriremo di inedia.
Forse i ratti sono commestibili.
Dovremmo sicuramente provare.
Non respiro!
Quella cosa mi trascina giù.
La piovra mi ha preso!
Il panico si è scatenato.
Qualcosa spinge con forza la nave.
Lo sento da quaggiù.
Un urlo infrange il silenzio.
Dov’è Jack Woodleg?
Un altro grido e qualcuno cade fuori bordo.
Tutti hanno afferrato il loro fucile.
Il silenzio grava su di noi.

KILLERGEIST – SPETTRO ASSASSINO

Salve! Il mio nome è Tod e ho 30 anni.
Il sangue e la morte sono il mio lavoro.
Ora sono un fantasma
ed ero l’assassino più bastardo di tutta la West Coast.
Sono stato ucciso da un poliziotto nella mia bottega
e la mia casa degli orrori è stata scoperta.
Vi hanno trovato parecchi cadaveri mangiati dai vermi
e le mie fotografie mentre mi fottevo un nano.
E’ uno psicopatico.
E’ un fantasma.
Spettro assassino.
Mi manca il mio lavoro
e mi manca il vostro sangue.
Mi mancano le puttane che strillano.
Così ho deciso di tornare in vita
e di ricominciare a massacrare i vostri patetici ragazzi.
Ho sacrificato il mio aldilà
per fare dell’ossessione un’arte e farla risplendere.
Se morirete, la vostra agonia coinciderà con il mio nome.
Spettro assassino.

FLAMENCO DE LA MUERTE – FLAMENGO DELLA MORTE

Sali sulla pista da ballo!
Avanti! Non ti serve opporti.
Danza per la morte!
Questa è la tua ultima volta.
Una triste e macabra danza.
Prenderai la mia mano.
Una rosa tra i denti.
Non avere paura!
Ti prego, balla con me!
Avanti! Prendimi per mano
e danziamo tra le tombe!
Non devi fare nessuna penitenza.
Muori orgoglioso della tua vita!

SPIDERS – RAGNI

Otto gambe per otto occhi
che ti guardano in cerca di luce.
Nascosti silenziosi tra la polvere,
aspettano un sussurro per attaccarti alle spalle.
Il veleno mi scorre nelle vene.
Mi brucia sotto la pelle.
La mia mente è frastornata da falsi sogni.
Il pungiglione mi ha deturpato il collo
e sembra che mi stia facendo impazzire.
Un urlo silenzioso nella notte.
Il cuore si ferma per un istante.
Gli occhi ti diventano bianchi.
Non vale la pena guardare.
Il soldato della morte ti abbraccia da dietro.
In attesa della vendetta del ragno,
pensi che sia tutto inutile.
Vuole mostrarti le strade verso la pazzia.
Una ragnatela nella tua mente
da cui non puoi fuggire.
Zampetta giù in cantina per morderti ancora.
Saliranno su per le scale
e sarà la fine.
Senti il dolore che corre nella tua mente prigioniera.

DEVIL’S THANE – FEUDATARI DEL DIAVOLO

L’umanità è così strana.
Quando potrebbero avvalersi della vendetta,
si appellano alla pazienza
e non colgono l’occasione.
Metti i pidocchi sul pettine di Barbie!
Sputa sull’agnello malvagio!
Spremi tutti i brufoli marci di questa inutile saggezza!
Vivrai soltanto una volta.
Perché non farlo come si deve?
Accantona dottrine e fedi!
E’ il momento di essere più coraggiosi
ed essere i feudatari del diavolo.
Dai motivazioni alla tua vita!
Comprati dei sogni e poi smentiscilo!
Vendicati di tutti i tuoi rimpianti!
Suona rock e fai sesso!
Travestiti come un prete codardo
e ruba un crocifisso!
Costruisci il tuo duomo di piacere
e manda al macero i santi!

DEATH CHALLENGE – SFIDA DELLA MORTE

Bifolco, è giunto il tuo momento,
ma ti darò una possibilità di redimere la tua sventura.
Vuoi fare questo gioco?
Devi trovare qualcuno che tenga in vita la tua attività “verde”
e che coltivi i campi che hai seminato anno dopo anno.
Hai perso la partita con la morte.
Nessuno si occuperà del tuo giardino spoglio.
Così sei tornato,
ma ti vedo a mani vuote.
Non sei stato capace di trovare un’anima corrotta.
Sei solo. Chi vorrebbe prendere il tuo posto?
Chi vorrebbe salvare la tua vita arida e brulla?
Sei morto.

STEP INTO THE MIST – PASSO NELLA NEBBIA

C’è una voce nella tua testa
che ti rende vivo e ti rende pazzo.
Tutti gli uomini saggi hanno tentato
di capirla e di capire il suo amore.
Molti di loro sono morti in manicomio,
dove li hanno portati quelli che li conoscevano.
Come agire? Cosa fare?
Sei vivo o sei soltanto un cadavere?
Fai un respiro! Trova te stesso!
Ti darò tutti i miei farmaci.
Libera la tua mente e senti la bestia!
Ancora un passo nella nebbia.

 

Lascia un commento