Megalomanium

THE HARDEST PART IS LOSING YOU – LA PARTE PIU’ DIFFICILE E’ PERDERTI

Dicono che non posso andare avanti
facendo le cose in questo modo.
Dicono che non posso andare avanti
comportandomi così da stronzo,
ma non ne ho abbastanza per cancellare il dolore.
Dicono che gli dispiace e che capiscono.
Dicono che gli dispiace e che c’è ancora una possibilità,
ma non ne ho abbastanza nelle mie vene.
Sai che la parte più difficile è perderti.
Non voglio vivere senza di te.
Non voglio più sentire la sofferenza, la colpa e la paura.
Sai che la parte più difficile è perderti.
Presto il dolore non ti raggiungerà nemmeno più.
Non devi più sentire la sofferenza, la colpa e la paura.
Sai che la parte più difficile è perderti.
Non voglio trovare un modo, né perdere il controllo.
Non voglio trovare un modo di disfarmi del tuo fantasma,
ma non ne ho abbastanza di stordirmi.

GOT IT! – CAPITO!

Salgo perché non riesco a scendere.
Scalcio e scalcio, senza toccare terra.
Abbandono ciò che mi sono lasciato alle spalle,
ma è meglio se vado avanti o impazzisco.
Ho una corda legata intorno al collo.
Non voglio fermarmi, ma non voglio andarmene.
Ho capito!
Devo andarmene, ma voglio restare.
Ho capito!
Senza di te. Non voglio vivere senza di te,
ma non posso vivere con te.
Ci lasciamo e ci dividiamo in due.
Ci spezziamo ed è colpa tua.
Ho una corda legata intorno al collo,
mentre facciamo il nostro ultimo respiro.

ANTHEM – INNO

Sento dei tamburi risuonare in lontananza.
Andiamo avanti per sempre!
Non fate resistenza nei vostri cuori tristi!
Seguiamo questa strada insieme!
Andremo avanti per sempre.
Attraverso montagne e vallate.
Nella tempesta e sotto la pioggia.
Marciamo e i nostri cuori non possono essere domati.
Quelli che hanno camminato prima di noi
con coraggio e orgoglio
sono ancora al nostro fianco.
Viviamo sotto lo stesso cielo.
Tutti sanguiniamo rosso.
Vivete l’oggi! Il domani potrebbe non esserci.
E’ questo l’ultimo avvertimento?
Questa è la fine.
E’ tempo di prendere una posizione.

CHILDREN OF THE NIGHT – I FIGLI DELLA NOTTE

Tengo la testa in superficie,
mentre il sole tramonta.
Come un agnello condotto al macello,
che cosa sono diventato?
Continuo a correre con i figli della notte.
Croce sul cuore, spero di non dover morire mai.
Tra le ombre del destino
cerco di scappare dai figli della notte.
Sono sveglio per paura di sognare
e fatico a respirare.
Volti distorti ascoltano le mie urla
e cantano per farmi dormire.
Un altro giorno e sono sveglio.
Un altro sogno. Un altro luogo.
Il peso del mondo non è svanito,
ma più ci provo e più in basso cado.
In questo pozzo ho visto di tutto.

HEARTS COLLIDE – I CUORI SI SCONTRANO

Gruppo di mezzanotte, attenti al collo!
Va tutto bene.
Prendetevi il vostro tempo, ma sbrigatevi!
E’ tutto a posto stanotte.
Quando due cuori si scontrano.
Passo dopo passo. Parola dopo parola.
Va tutto bene.
Non cedete! Andate avanti!
E’ tutto a posto stanotte.
Quando due cuori si scontrano,
(a volte si spezzano).
Quando due cuori si scontrano
e niente sarà più lo stesso,
possiamo dare la colpa soltanto a noi stessi.
O quando la nave affonda troppo rapidamente.

I DON’T GET IT – NON LO CAPISCO

Nessuno chiede.
Nessuno si preoccupa di ciò che facciamo o diciamo.
Noi siamo sulle ginocchia
e loro cenano a Wall Street.
Ora basta!
Dicono sempre di esserselo guadagnato
lavorando duramente e infatti posso notare il sudore
tra i diamanti e le auto. Il vino buono e l’arte.
Ora basta!
No! Non ce la faccio più.
Non lo capisco.
Respiro a fatica e non riesco a dormire.
Non lo capisco.
Vivono nelle loro bolle.
Vivono vite perfette con mogli perfette,
tra piscine e yatch. Ville e cani.
Ora basta!
No! Non ce la faccio più.
Non lo capisco.
Respiro a fatica e non riesco a dormire.
Non lo capisco.
Tutti mi dicono che sono un caso senza speranza.
Tutti mi dicono che sarebbe meglio se sapessi qual è il mio posto.
Però non ce la faccio.
Non lo capisco.

THE BROKEN – QUELLI IN PEZZI

Non lasciate che vi mettano in riga!
Non permettetegli mai di dire che siete uno spreco di tempo!
Non permettetegli mai di farvi rinunciare e piangere,
perché non ne conoscono il motivo!
C’è un milione di ragioni per non dargli ciò che vogliono.
C’è un milione di ragioni per cui siete nel giusto e loro hanno torto.
C’è un milione di ragioni per non abbandonare la lotta,
perché non ne conoscono il motivo.
Perché noi non abbiamo niente da perdere.
Siamo quelli in pezzi.
Non abbiamo nulla da temere da voi.
Abbiamo tutto da guadagnare e niente da perdere.
Siamo quelli in pezzi.
Ci sarà sempre qualcuno che vi farà sentire piccoli.
Ci sarà sempre qualcuno che tenterà di farvi cadere.
Ci sarà sempre qualcuno che continuerà a raccontarvi bugie,
perché non ne conoscono il motivo.

SO LONG, FAREWELL, GOODBYE – A PRESTO, ADDIO, ARRIVEDERCI

Se non mi hai già dimenticato,
ricorda il mio cuore quando sei persa nel buio!
Se non mi hai ancora perdonato,
allora siamo molto lontani alla fine e non all’inizio.
Pensi di conoscermi
e di potermi controllare con la paura.
Consumata dal tuo egoismo,
questa incessante ruota non si fermerà mai.
Qual è la peggior cosa che potrebbe accadere?
A presto! Addio! Arrivederci!
Se non sono la risposta
alle tue necessità e alla tua avidità.
A nutrire il tuo ego.
Se non sono il cancro
per cui vorresti farmi passare,
vuoi che il mondo lo creda?
Pensi di conoscermi,
ma non ho paura.
Stai mentendo attraverso i denti
e questa incessante ruota non si fermerà mai.
Se queste sono le scelte che hai fatto,
allora questo è il modo in cui entrambi cadremo.

HIGH ROAD – STRADA PRINCIPALE

Ogni tempio ha la sua tomba.
Ti allontani di nuovo
e scompari dalla purezza.
Altre lezioni da imparare.
E’ un modo per essere liberi.
La tua mente è fatta su misura per me.
Corri ancora in quel labirinto.
Abbiamo preso la strada principale.
Arriva il domani.
Abbiamo preso la strada principale.
Io guiderò e tu mi seguirai fino alla fine.
Tutte le prove che devi affrontare,
seppellita sei piedi sottoterra.
Bruci e ti ripulisci. Poi ripeti.
In ogni tempesta che fronteggerai,
ti batterai controvento e pagherai ogni tuo peccato.

ONE STEP CLOSER TO YOU – UN PASSO PIU’ VICINO A VOI

Siamo pieni di ferite di guerra.
Tentate di metterci a tacere
e continuate coi vostri giochetti,
ma siamo un passo più vicini a voi.
Tutte le vostre parole non hanno senso.
Avremo la nostra dolce vendetta,
perché certi sogni si realizzano
e siamo un passo più vicini a voi.
Siamo inarrestabili. Siamo invincibili
e il vostro tempo è scaduto.
A ogni vostra parola cercate di scappare,
ma siamo un passo più vicini a voi.
Se non potete avere ciò che volete
piangete come una ragazzina
e pensate di essere così brillanti, (siete fottuti!),
ma siamo un passo più vicini a voi.
Siamo inarrestabili. Siamo invincibili
e il vostro tempo è scaduto.
A ogni vostra parola cercate di scappare,
ma il vostro tempo è scaduto.
Perché odiamo ogni vostra parola e il suono che fa.
Non potrete dire che vi dispiace,
perché ormai è troppo tardi
e siamo un passo più vicini a voi.
Io sono più vicino a voi.

FORGIVEN – PERDONATI

Le mani del tempo non lasciano indietro nessuno.
La ruota continua a girare
e ciò che sale, scenderà.
Il settimo sigillo.
Speri di poter patteggiare.
Non ce n’è traccia.
Il mietitore. Il suo nome o il suo volto.
Ma eccoci qui!
Senti il ruggito che attraversa la tempesta?
Ci siamo messi una mano sul cuore,
ma non possiamo essere perdonati.
Posiamo mattone dopo mattone
e passo dopo passo troviamo la redenzione.
Niente viene trascurato.
Oh, potremo essere perdonati prima della caduta?
E’ come il gioco degli scacchi
e la tua vita è appesa a un filo.
Chi regge la tua corda sulla lama del rasoio senza speranza?
Riesci a sentirlo che chiama?
E’ troppo tardi e non c’è più tempo.

Lascia un commento