Godmode

GODMODE – MODALITA’ DIO

(Che cosa mi hai detto?)
Qualunque cosa tu mi abbia detto
mi chiedo il perché.
Qualunque cosa tu mi abbia detto
ti rispondo “Vaffanculo!”
Non ne posso più.
E’ arrivato il momento di rompere.
Non fingerò. Non posso più lottare.
Sento una scissione nella mente
e mi sento sconfitta.
Di nuovo giù a terra.
Ti stringerò e ti strapperò la gola.
Continua a ripetersi, avanti e indietro.
Guarda come distruggo il tuo mondo!
(Modalità Dio). Mi hai fatto sentire come fossi Dio.
(Modalità Dio). Mi hai fatto sentire così in alto.
(Modalità Dio). Mi hai fatto levitare.
(Modalità Dio). Mi hai fatto sentire in modalità Dio.
(Che cosa mi hai detto?)
Non mi piegherò.
Non mi chinerò su un ginocchio.
Finora sono morta migliaia di volte.
Sento le parete sgretolarsi.
Le sento crollare su di me.
Sulla mia vita intera.
In questo non puoi fermarmi.
Farò di nuovo tremare il terreno.
Ti stringerò e ti strapperò la gola.
Continua a ripetersi.
Siamo noi a indurla.
Guarda come distruggo il tuo mondo!
(Che cosa mi hai detto?)

THE PURGE – L’EPURAZIONE

Fai pressione come un budino, come il burro, come l’oro.
Vuoi prenderti i soldi e pescare il Matto.
Vuoi scoprire un imbroglio e vuoi farti notare.
Vuoi incolpare un drogato, ma sei già tu un maniaco.
Fanculo! Il mondo intero se ne accorgerà.
Sballato dalle esalazioni e dipendente dal cibo.
A cosa serve tutto questo? Come se non lo sapessi.
Un’altra donna presa all’amo e un’altra Jane Doe*.
Fai pressione avanti e indietro, Avanti e indietro.
Hai detto di essere libero,
ma sei rinchiuso in una gabbia.
Spacci bugie come se la tua vita fosse a rischio.
Vuoi una motivazione. Ora stai implorando un segno.
Probabilmente siamo tutti fottuti.
Probabilmente andremo a fuoco.
Probabilmente verremo tutti epurati e probabilmente moriremo.
Probabilmente avevi ragione: forse siamo tutti parassiti.
(Epurazione).
Tagli come il vetro, come aghi, come coltelli.
Vuoi conquistare una ragazza e vincere la battaglia.
Vuoi essere un dio e vuoi essere una stella.
Vuoi incolpare qualcun altro, ma questa volta hai superato il segno.
Fanculo! Il mondo intero è impazzito.
Sballato dai fumi e dipendente dalle mode.
Perché sono qui? Come se non lo sapessi.
Un’altra donna in una valigia e un’altra Jane Doe.
Fai pressione avanti e indietro, Avanti e indietro.
Hai detto di essere libero,
ma sei rinchiuso in una gabbia.
Spacci bugie come se la tua vita fosse a rischio.
Vuoi una motivazione. Ora stai implorando un segno.
Sento l’epurazione che si avvicina.

Note: *(Donna di identità sconosciuta)

ARMY OF ME – L’ESERCITO COMPOSTO DA ME

L’esercito composto da me.
Alzati! Devi occupartene.
Non avrò più compassione.
Se ti lamenterai un’altra volta
avrai a che fare con l’esercito composto da me.
Hai ragione: non c’è niente che non vada.
Auto-sufficienza, per favore e vai a lavorare!
Sei da solo adesso
e non ti salveremo.
La tua squadra di salvataggio è troppo stanca.

SACRIFICE – SACRIFICIO

Non sai come sono finita qui
e non sai come mi nutro.
Pensi di essere dentro di me,
ma la verità è che non sai niente.
E se dicessi che lo voglio?
E se dicessi che è il momento?
E se dicessi che ne ho bisogno per tornare a vivere?
Ho acceso un fuoco dentro
e sento l’eccitazione che mi sommerge.
Alcuni direbbero che è un suicidio.
Sono ai confini della realtà.
Vorrei restare, ma devo andare,
perché è ora o mai più.
Potrei cadere, ma devo capire
che è il momento di tornare a vivere
attraverso il mio sacrificio.
Te l’ho detto: non mi vuoi.
Ti ho mostrato chi sono.
Te l’ho detto che ti avrei consumato,
ma ancora ti aggiri attorno al mio dolore.
Dimmi perché sei ancora qui!
Dimmi perché non te ne vai!
Dimmi che cosa dovrei fare adesso
per tornare a vivere!
Vorrei restare, ma devo andare.
Ho acceso un fuoco per tornare a vivere.

SKYBURNER – FUOCO DEL CIELO

Ripeti il mio nome fino ad amarmi!
Dammi ciò che voglio e che desidero!
Non capisci? Ho bisogno di qualcosa.
Qualcosa che illumini ogni cosa.
Guardami bruciare!
Cado tra le fiamme.
Il fuoco del cielo sta bruciando.
Arde in un’esplosione.
Il fuoco del cielo.
Mi sento così sballata, come se fluttuassi.
Torna qui e avvolgimi completamente!
Scioglimi nel nulla!
Sei la sostanza chimica che voglio inalare.
Cado nel fuoco del cielo.
Dammi ciò che voglio e che desidero!
Il fuoco del cielo.
Qualcosa che illumini ogni cosa.

SANCTIFY ME – SANTIFICAMI

Annuso il sangue.
Il tuo fuoco e il tuo dolore.
So che ti fa male e che soffri come me.
Annuso l’amore.
La tua paura e la tua vergogna.
Potrei dire che sei fottuto e rotto come me.
Alimenta la tua fede!
Il tuo odio e la tua rabbia!
Vedo chi sei.
Sei colpevole quanto me.
Nutri il buio!
Il tuo panico! Impegnati!
So che cosa sei.
Sei disperato quanto me.
Continua! Liberami!
Ripuliscimi dallo sporco che ho dentro!
Voglio sentirmi più santa.
Allontana da me questo dolore!
Mostrami chi sono nella tua luce!
Dammi ciò di cui ho bisogno!
Battezzami e santificami!
Ascolta la mia voce!
Le mie parole e il mio nome!
So come si salva una come me.
Ascolterò le tue bugie.
La tua verità e i tuoi giochetti.
Conosco ogni segreto che nessuno vede.
Senti la collera!
La tua sventura e le tue fiamme!
So perché ti senti vuoto quanto me.
Senti la forza!
Il caos! Impegnati!
Non dimenticare che siamo uguali!
Santificami!

EVERYTHING STARTS AND ENDS WITH YOU – TUTTO INIZIA E FINISCE CON TE

Niente, da nessuna parte.
Nessuno è mai all’altezza.
Né il sole, né la luna.
Nessun cielo mi acceca come fai tu.
Né un luogo, né una tempesta.
Nessun oceano tra noi potrà tenermi lontana da te.
Tutto inizia e finisce con te.
La terra è immobile e bruciamo vivi.
L’universo e le stelle si allineano quando ci scontriamo.
Tutto inizia e finisce con te.
Né la vita, né la morte.
Nessuna forza può separarci.
Né il tempo, né lo spazio.
Non c’è strada che non seguirei per te.
Né un luogo, né una tempesta.
Nessun oceano tra noi potrà tenermi lontana da te.
Tutto inizia e finisce con te.

DAMAGED – DISASTRATA

Vorrei trovare un modo
per trasformare tutto questo in parole.
Le sensazioni che provo
quando comincio a perdere il controllo.
Sento il panico che mi scorre dentro
e che mi si aggrappa al petto.
Non importa cosa posso dire o fare.
So che non si fermerà.
Sento la vista appannarsi
e il sudore scorrermi lungo la schiena.
Sento il mio cuore martellare.
Sento la mente spaccarsi.
So che mi ami e che vorresti salvarmi,
ma in definitiva non puoi salvarmi da me stessa.
Sono troppo disastrata per te
dopo tutto ciò che abbiamo passato?
Se te ne andrai, non ti fermerò.
Non sei disastrato come me.
Sono troppo disastrata per te
dopo tutto ciò che abbiamo passato?
Se resterai, non te lo impedirò,
ma finirai disastrato come me.
So che pensi che sia rotta
e che metto in dubbio tutto.
Sono ossessiva e compulsiva
ed è un disturbo di cui non posso liberarmi.
Ti sfiderò fino alla fine.
Ti accorgerai che ho un lato maniacale
e che più tento di ostacolarlo,
più esso cresce forte ogni volta.
Stress post-traumatico.
Sì, è quello che mi ha detto il dottore.
Quando credo di morire
devo soltanto fare un bel respiro.
So che mi ami e che vorresti salvarmi,
ma in definitiva non puoi salvarmi da me stessa.
Sai che non ho mai voluto che te ne andassi.
Non volevo ferirti lungo il nostro cammino,
perché, se non ci fossi tu, mi farei a pezzi
e saboteresti ogni cosa pur di farmi restare.
Sono un codice rosso,
ma va tutto bene.

FATE BRINGER – LATORE DEL DESTINO

Ero ubriaca di bugie.
Non riuscivo a concentrarmi.
Ero presa dallo sballo.
Come ho fatto ad accorgermene?
Ti ho respirato per l’ultima volta.
Non mi interessano le tue preghiere.
Non mi interessano le tue offerte.
Non voglio immergermi nella tua acqua santa.
Non credo più in te.
Non ti devo niente
e tu non hai più il controllo.
Latore del destino,
non hai più niente a che fare con me.
Ho fatto ciò che hai detto
e ho fatto quello che volevi.
Ho risvegliato i morti,
fino a restarne perseguitata.
Ho danzato per te un’ultima volta.
Non ti supplicherò più.
Ho chiuso con le tue droghe.
Non mi rendono più forte.
Non farò più uso di te.
Non hai più il controllo
(e non ti devo niente).

I WOULD DIE FOR YOU – MORIREI PER TE

Ti sento sotto la pelle.
Sono senza speranza. Ho una dipendenza.
Non ho mai provato nulla di simile.
Ti respiro e mi sento leggera.
Non importa ciò che pensavo.
Tutto ciò che voglio sei tu.
So quel che dico.
Non mi lascerò gettare via.
Ti perderei.
Tutto per te.
Morirei per te.
Non c’è niente che non farei.
Arriverei a supplicarti.
Farei qualsiasi cosa per te.
Ucciderei per te.
E’ semplice. E’ vero.
Non c’è niente che non farei.
Morirei per te.
Mi puoi sentire sotto i tuoi occhi.
Sono senza respiro. Sono contagiosa.
Non hai mai provato niente come me.
Ti consuma. Ti soffoca.
Non importa cosa fai.
Vedo soltanto te.
Non importa cosa vedo.
Non mi lascerò gettare via.
Ti perderei.
Tutto per te.
Puoi avere tutto.
Puoi prendere tutto di me.
Qualunque cosa per te,
perché morirei per te.
Non importa cosa dico.
Non importa cosa dicono.
Tutto ciò che voglio sei tu.
Non importa cosa vedo.
Non importa cosa faccio.
Tutto ciò che mi serve sei tu.
Non importa cosa dicono.
Tutto ciò che mi serve sei tu.
Non importa cosa dicono.
Tutto ciò che voglio sei tu.
Non importa cosa dicono.
Morirei per te.

Lascia un commento