Delirium

SAY WHAT YOU NEED TO SAY – DI’ CIO’ CHE SENTI IL BISOGNO DI DIRE

Stanotte il corpo è pieno d’alcol
e il cuore galoppa per l’adrenalina.
Alla fine posso perdonarmi
per il casino che ho combinato.
Nessuno è perfetto,
questo è sicuro.
Non tentare di prenderti in giro da sola!
Quando le paure di qualcuno cominciano a manifestarsi
la rabbia finirà per crescere.
Di’ ciò che senti il bisogno di dire!
Dillo!
Il futuro ci svelerà cosa abbiamo fatto del passato,
(che ti piaccia o no).
Guarda le stelle, ovunque tu sia!
Sono state create per noi
(e brillano su di noi).
Che cosa ho fatto per perdere il controllo?
Mi arrendo. Rinuncio.
Dillo a te stessa, a tua madre e a Dio
e insegui il sogno di essere come si dovrebbe essere!

WHEN WE WERE YOUNG – QUANDO ERAVAMO GIOVANI

Ricordi quando eravamo giovani?
Così maledettamente innocenti!
Cosa avevamo da perdere?
Tutti i nostri ricordi ci definiscono così come siamo.
Triste ma vero,
ora stiamo diventando vecchi.
Non sembra che si possa tornare indietro nel tempo.
Ricorda quei giorni!
Premi il tasto “riavvolgi”
fino a quando eravamo giovani!
Ripensa a tutto questo!
Hai imparato a gattonare, a metterti in piedi
e infine a cadere.
Quando eravamo giovani.
Ci sarà per me un’occasione
di raccontare cosa rimpiango?
Perché ora ho visto che cos’è bianco o nero.
Non sembra che si possa tornare indietro nel tempo.

BROKEN MIRROR – SPECCHIO INFRANTO

Ho poca fiducia in quanto ci riguarda.
Dammi una sola ragione per piangere!
Radi al suolo quei dannati ponti
e le pareti che ti tengono prigioniera!
Dimmi cosa vedi nel nostro specchio!
I frammenti spaccati diffondono la luce
e mostrano il riflesso di una vita così ingiusta.
Se avessi la forza di lasciarti andare,
mi dispiace, non sarei chi sono.
Dimmi cosa vedi nel nostro specchio!
Guardati!
Ancora una volta il fuoco ti brucerà
e il tuo mondo andrà in pezzi.
Allora ti resterò accanto
quando il cielo ti crollerà addosso stanotte.
Scrutando fin sul fondo dell’anima
sembra che il paradiso abbia perso il suo scopo
e sotto l’arroganza e le bugie
appare una foto di te piena di dubbi.
Che cosa faremo ora che lo specchio è infranto
e che abbiamo raso al suolo ogni legame?
Dimmi qualcosa!
Qualcosa che non sappia già!
Accetta il fatto che siamo soltanto umani!

DELIRIUM – DELIRIO

Guarda cosa ho fatto!
Finalmente sono tornato sobrio.
C’è uno psicopatico al limite della follia
che non va toccato.
Non importa dove io vada.
Non cambia niente.
Sono proprio lì nello specchietto retrovisore.
Che cosa vedi quando mi osservi?
Vaffanculo tutto!
Non dobbiamo arrenderci!
Ho passato la notte a pensare a cosa sarebbe meglio
ed è il momento di premere il tasto “riavvolgi”.
Benvenuto nel delirio!
All’illusione preoccupante!
Hai bisogno di mostrare loro di cosa sei fatto?
Dagli ciò che hai!
Il delirio.
Ti potrei dare un migliaio di motivazioni per non mentire
in questa condizione mentale.
C’è uno psicopatico al limite della follia.
E’ pazzo e fissa il muro.
Ogni giorno è la stessa cosa.
Avrei bisogno di una ragione
e di un milione di mezzi per controllare l’animale che ho dentro.
Benvenuto nel delirio!
Ti prego! Dedica un momento a pregare per me!
Delirio.
Ti prego! Prenditi un minuto per pregare per me!
Delirio.

WHEN I’M GONE – QUANDO NON CI SARO’ PIU’

Mi volto altrove quando le cose cominciano a scaldarsi.
Devo essere sul punto di perdere la testa.
Poi ho trovato te
e tu hai visto il buio che avevo dentro.
Oh Dio, è quello che provo.
Mi hai trovato
e un’eco ha gridato nell’oscurità.
Lascia perdere!
Chi mi giudicherà quando non ci sarò più?
Chi mi darà la colpa per i miei errori?
Chi mi giudicherà quando non ci sarò più?
Chi mi darà la colpa per ciò che ho fatto?
Parlami di qualunque cosa ti venga in mente!
Per ora resta con noi!
Mi hai afferrato
e mi hai evitato di raccontare una bugia.
Ti odio per questo.
Ancora ti ascolto per la prima volta,
ma tu continui a urlare.
Lascia perdere!
Il domani è lontano
e sono destinato a perdermelo.
Mi sembra che il mondo sia impazzito.
Deve essere folle.
Chi mi giudicherà quando non ci sarò più?
Chi mi darà la colpa per ciò che ho fatto?

SHOULD’VE KNOWN BETTER – AVREI DOVUTO CONOSCERLA MEGLIO

Che bella ragazza dagli occhi azzurri!
Cammina tra le ombre dell’amore.
Che peccato!
Fa male,
ma non posso darle la responsabilità.
Perché?
Danzavi tra le fiamme
e ci sei ricaduta.
E se la colpa fosse mia?
Cerca di vedere la parte luminosa dell’ombra!
Mi sta uccidendo.
L’amarezza è ciò che ti fa crollare.
Avrei dovuto conoscerla meglio
e soltanto poi farti scappare.
Che peccato!
Avrei dovuto conoscerla meglio,
ma questo è il prezzo che devo pagare
per essere stato cieco.
Avrei dovuto conoscerla meglio.
Ho tentato di spazzare via il dolore,
ma ora è troppo tardi.
Qual è il mio ruolo adesso?
Ti sento camminare attraverso una nuvola
e scontrarti con il senso di colpa.
Per quel che mi appare,
ti sei schiantata inutilmente
e se l’oggi getterà una luce su di me,
almeno guardami!
Ti prego, mentimi!
Dimmi solo ciò che voglio sentirmi dire!

SO BEAUTIFUL – COSI’ BELLO

Chiama il mio nome!
Ho paura nell’ora della mezzanotte.
Spegni quella maledetta luce
e cammina con me!
Non hai mai pensato che ci fosse un mostro in agguato?
Vuoi tornare a casa?
Ne hai avuto abbastanza?
Vuoi urlare?
Ti mostrerò qualcosa di bellissimo.
Un passo verso l’aldilà
e ci fonderemo al suono della musica.
Io sarò te e tu sarai me.
Ti mostrerò qualcosa di così magico.
Sto per toccare il cielo.
Il sole è al tramonto
e camminiamo insieme uniti alla sventura.
Alla fantasia che ci ferirà solo per un istante.
Ora chiama il mio nome! Sto aspettando
e i miei demoni sono qui per restare.
Sento la pressione che sta arrivando
e la mia testa è intontita.
Tutto si distrugge.
Non so spiegarmelo.
Specchio delle mie brame,
mostrami qualcosa che sia credibile!

TIME TO LET IT GO – TEMPO DI LASCIAR PERDERE

Lo volevi dannatamente
e ti sei di nuovo schiantato su quella strada,
senza nessuna speranza di essere salvato.
E’ l’unica volta in cui hai urlato il mio nome
tra tutte le cose che hai detto
e tra tutte le cose che hai desiderato.
Questa è la mia idea circa cosa penso:
è un avvertimento a svegliarsi.
Spingi il tuo corpo verso la rabbia
e le tue possibilità si sono ridotte.
E’ tempo di lasciar perdere!
Lanciati fuori dal paradiso!
Quei sogni sono sopravvalutati.
E’ tempo di lasciar perdere!
Guarda le stelle!
Benvenuto nella realtà!
Uno sguardo che può giudicare
e un ultimo falso sorriso.
Rimetti insieme la tua merda!
Questo è un avvertimento a svegliarsi.

DEJA VU – DEJA VU

Soltanto quando chiudi gli occhi
i riflessi del passato ti colpiscono alle spalle.
I cieli sono posto per te ora che hai il cuore infranto.
Per tutto questo tempo hai sperato nella fine
e i miracoli e i desideri ti hanno mantenuto in vita.
E i cieli sono ancora posto per te ora che hai il cuore infranto.
E’ il momento di rinunciare.
Realizza i tuoi sogni senza nessun deja vu!
E’ il momento di rinunciare.
Il paradiso può cavarsela anche senza di te.
Deja vu.
Guarda le ferite che ti ha procurato!
Dolorosi dipinti che l’hanno resa la donna che è ora.
I cieli non sono più posto per lui.
I bambini sembrano fantasmi
e il ritmo della sua anima è andato a farsi fottere.
I cieli non sono più posto per lui.
E’ il momento di rinunciare.
Ho visto le bugie di tutti coloro che ti sono stati vicini,
mentre facevano finta di esserti utili.
Bene. E’ tutto nel passato.
Una canzone di ieri.

BRIGHT AND CLEAR – CHIARO E LIMPIDO

Qualcuno mi ha dovuto chiedere:
“Che cosa stai pensando adesso?”
Sono in pezzi. Ammutolito.
Avvolto nella nebbia,
in cui il dolore comincia a indugiare.
Sono inutile.
E’ chiaro e limpido: non sono stato perdonato.
Quanto sono stato stupido a non accorgermi
che è una parte di me!
Dove dovrei andare?
Non so trovare una strada.
Che cosa dovrei dire?
Non ho mai voluto dichiarare un addio.
Il mio progetto è difettoso
e vorrei riportare indietro il tempo.
Sono perso in un labirinto
e sto perdendo la mia gara.
Mi nascondo in mezzo alla folla,
circondato da persone mentalmente sane
e intanto tutti ridono.
Nessuno conosce il mio nome.
Sono la colpa mascherata e sono pazzo.

HOPE IT WILL BE ALRIGHT – SPERO CHE VADA TUTTO BENE

Tutti hanno paura,
ma non proviamo niente.
Dannazione! Persino Superman si sente stanco!
Dopotutto vorrebbe soltanto tornarsene a casa.
Ascoltare il respiro di ognuno
e ogni nota di questa sinfonia.
Continuate ad andare avanti!
Le risposte sono proprio davanti a voi.
Forse è il momento di liberarsi di questa farsa.
Di accettare la sconfitta e ricominciare da capo.
E’ il momento di cambiare.
Di alzarsi e mostrare loro i vostri sentimenti.
E poi di ricominciare,
perché questo li farà a pezzi.
Non vi arrendete!
Avete ancora molto da donare.
Spero che vada tutto bene
e spero che le cose si sistemino.
Le risposte sono proprio davanti a voi.
Spero che vada tutto bene.
Aprite gli occhi!
Datevi una seconda occasione per dimostrare cos’è la vita!

 

Testi richiesti da F.B.

Lascia un commento